Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • A Napoli il forum Italia-Cina per favorire scambi commerciali

VIDEO
colonna Sinistra

A Napoli il forum Italia-Cina per favorire scambi commerciali

Imprenditori e autorità, 60 delegazioni alla Città della scienza

Napoli (TMNews) – La Cina non fa più paura; l’economia del Paese asiatico, un tempo considerata aggressiva e fuori dalle logiche di mercato per la sua spregiudicatezza, i bassi salari, il lavoro minorile oggi vive un fenomeno di globalizzazione, diventando una risorsa e un punto di riferimento per l’import/export e per molti imprenditori occidentali, anche italiani. Di questo e molto altro si parla al China-Italy Innovation Forum, in corso alla Città della Scienza di Napoli, con la partecipazione di oltre 60 delegazioni di imprenditori e autorità cinesi. Il commento del sindaco, Luigi De Magistris: “La Cina è un grande Paese, non bisogna averne paura, bisogna stabilire con la Cina relazioni vere, dal punto di vista umano, economico, istituzionale, politico, culturale. Loro sono molto interessati alla cultura della nostra città, penso al San Carlo, al Conservatorio, alle arti della nostra città”.Il forum nasce da un protocollo d’intesa tra Italia e Cina, siglato nel giugno del 2012 a Pechino dal Ministro della Scienze e delle Tecnologie della Repubblica Popolare Cinese, Wan Gang e dal nostro ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo.”L’obiettivo – spiega – è di avvicinare i servizi ai cittadini e l’investimento è nella direzione di creare una maggiore sinergia tra la domanda del sociale e la risposta che si può dare in termini tecnologici”.Per la prima tranche del progetto sono stati investiti 900 milioni di euro affinché dalle sinergie possa nascere una maggiore competitività del Paese, al livello europeo. Lo scopo è sfruttare al massimo le risorse europee soprattutto per quanto riguarda tecnologie e innovazioni per le Smart Cities e i, cosiddetti, distretti innovativi, più vivibili e meno inquinati.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su