Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sgomberata villetta occupata a Milano, tre ragazzi sul tetto

VIDEO
colonna Sinistra

Sgomberata villetta occupata a Milano, tre ragazzi sul tetto

La protesta dopo il blitz della polizia e le manganellate

Milano, (Tmnews) – Protestano sul tetto contro lo sgombero di una casa occupata a Milano. Sono tre militanti del collettivo “Lambretta” che si trovano in cima a una palazzina di piazza Edoardo Ferravilla, in zona Città Studi. Sul posto le forze dell’ordine in assetto antisommossa che hanno sgomberato la palazzina occupata abusivamente dal 21 aprile scorso.Una trentina di ragazzi che dormivano all’interno hanno cercato di impedire l’accesso delle forze dell’ordine. Sono volate un po’ di manganellate.”Siamo stati caricati all’ingresso – spiega Carlotta del collettivo Lambretta – Eravamo usciti per fare resistenza passiva, non avevamo né caschi né nulla. Ci eravamo messi all’entrata dello spazio”Questo il racconto di Carlotta, del collettivo Lambretta, che è stata spinta all’esterno insieme agli altri mentre tre giovani riuscivano a raggiungere il tetto. Gli immobili erano stati occupati dopo che per circa 15 anni erano rimasti vuoti e in stato di abbandono. Una volta sgomberata, la villetta dovrebbe essere ristrutturata dall’Aler che ne è proprietaria e che al suo interno vorrebbe aprire dei suoi uffici.”La palazzina appartiene all’Aler – sottolinea – che ha una gran quantità di appartamenti sfitti da anni e non li assegna alle famiglie che hanno bisogno di una casa”.La settimana scorsa il Comune, con una lettera ufficiale inviata da Paolo Limonta al questore di Milano, aveva chiesto di non procedere allo sgombero.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su