Header Top
Logo
Sabato 22 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Terni, lavoratori Thyssen in piazza contro vendita stabilimento

VIDEO
colonna Sinistra

Terni, lavoratori Thyssen in piazza contro vendita stabilimento

Migliaia in piazza, negozi chiusi per solidarietà

Terni, (TMNews) – In piazza per dire no alla vendita della ThyssenKrupp di Terni: circa duemila, tra dipendenti dello stabilimento e cittadini, sono scesi in piazza nel capoluogo umbro contro la decisione della multinazionale Outokumpu di cedere le acciaierie di Terni, ipotesi che rientra nell’ambito del piano di fusione con Inoxum. 500 i lavoratori che hanno partecipato alla manifestazione, organizzata in concomitanza con uno sciopero di tre ore dai sindacati di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Fismic e Ugl.”Riteniamo che ci sia necessità di un piano industriale e che le produzioni di eccellenza che alimentano grossa parte della filiera produttiva non possono essere messe in discussione per delocalizzare o avere dei guadagni dovuti a speculazioni delle multinazionali.Questa fabbrica non va toccata assolutamente e se va toccata nella sua interezza e non portandosi via pezzi pregiati che servono a fare cassa”.In segno di solidarietà con i lavoratori, molti negozianti della città hanno abbassato le saracinesche. “Mio fratello, mio cugino lavorano all’acciaieria e mio padre ci ha lavorato per tanti anni e non è giusto che facciano queste cose”. Una delegazione dei rappresentanti dei lavoratori, insieme alle istituzioni locali, è stata ricevuta dal prefetto, Vittorio Saladino, al quale hanno chiesto di riferire al governo lo stato d’animo dei lavoratori.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su