Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Genova, donna lanciatasi da palazzo era in lite con marito

VIDEO
colonna Sinistra

Genova, donna lanciatasi da palazzo era in lite con marito

L'avvocato: non era una squilibrata

Genova, (TMNews) – Si è gettata dalla finestra della sala d’aspetto dello studio legale a cui si era rivolta dopo essere stata denunciata dal marito per sottrazione di minore, la donna di 43 anni di origini peruviane che ha lanciato nel cavedio di un palazzo del centro di Genova il figlio di 4 anni per poi buttarsi a sua volta nel vuoto. Il suo legale, l’avvocato Giovanni Battista Gramatica racconta i contorni di questo tragico episodio.”Non era una separazione, lei era scappata col bambino. stata raggiunta in seguito alla convenzione dell’Aja. L’avevano individuata, le ho consigliato di venire spontaneamente, il marito è andato a prenderla, le ha pagato il biglietto e l’ha fatta venire. Arrivata a Genova hanno ripreso un rapporto coniugale normale, poi lei si è di nuovo inasprita, però non mi sembrava una squilibrata”.Il marito, un cittadino italiano di 51 anni, aveva comunque ritirato la denuncia.La 43enne si è presentata senza appuntamento nello studio legale ed è apparsa molto agitata, ma nessuno avrebbe potuto immaginare un simile epilogo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su