Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Tragedia del mare in Turchia, il recupero dei corpi dei migranti

VIDEO
colonna Sinistra

Tragedia del mare in Turchia, il recupero dei corpi dei migranti

In naufragio muoiono 60 persone, almeno la metà sono bambini

Ahmetbeyl, (Tmnews) – La Guardia Costiera turca porta a riva i primi corpi recuperati dall’acqua, tutti migranti vittime di una tragedia del mare che questa volta ha colpito soprattutto i bambini. C’erano almeno 100 persone a bordo di un peschereccio di 20 metri affondato al largo della Turchia, sono morti in 60, la metà di loro erano bambini.La nave infatti era occupata soprattutto da donne e dai loro figli provenienti dalla Palestina, dall’Iraq e dalla Siria, che avevano scelto la via del mare per fuggire dalla guerra e dalla violenza e trovare una nuova vita in Europa. E invece il sogno si è infranto a 100 metri dalla costa, poco dopo la partenza dalla città turca di Ahmetbeyl.La polizia ha arrestato due turchi, accusati di organizzare il transito di clandestini.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su