Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Brasile, tramonta mito delle curve perfette: il 48% in sovrappeso

VIDEO
colonna Sinistra

Brasile, tramonta mito delle curve perfette: il 48% in sovrappeso

Nel Paese cresce a ritmi impressionanti il livello degli obesi

Rio de Janeiro (TMNews) – Il Brasile vanta un certo culto per il corpo: muscoli scultorei e curve provocanti invadono le spiagge, dopo faticosi allenamenti e un regime alimentare attento ed equilibrato. Ma non vale per tutti: il 48% della popolazione brasiliana è, infatti, in sovrappeso e almeno il 16% clinicamente obeso.Il perché è presto spiegato, i ritmi di vita sempre più frenetici tolgono tempo alla cura del corpo e una cattiva alimentazione ne è la conseguenza.”Ci sono dei giorni che esco di casa alle 13 – dice questa ragazza – non ho tempo di pranzare così mangio delle patatatine fritte”.Vita sedentaria e alimentazione squilibrata aumentano il numero degli obesi in tutto il paese. Con quello che ne consegue in termini di problemi di salute con malattie come diabete e ipertensione. Tanto che molti ricorrono alla chirurgia.Solange ha 38 anni e pesa 123 kg. Si è sottoposta a un intervento di bypass gastrico e ora, grazie a un dieta a base di futta e verdura ha già perso 15 dei 50 kg in eccesso.”In media – spiega questo chirurgo – con il bypass un paziente perde circa l’80% del peso in eccesso. Ovviamente poi dovrà essere accorto per il resto della vita con una giusta alimentazione, con controlli medici e anche un supporto psicologico”.Se non si corre ai ripari, a questi ritmi nel giro di pochi anni il problema dell’obesità in Brasile potrebbe raggiungere livelli preoccupanti, paragonabili a quelli degli Stati Uniti. Una situazione d’allarme che medici e autorità sperano di evitare.(Immagini AFP)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su