Header Top
Logo
Giovedì 27 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Caro-benzina, a Napoli il Comune rende noti i prezzi più bassi

VIDEO
colonna Sinistra

Caro-benzina, a Napoli il Comune rende noti i prezzi più bassi

Operazione trasparenza in città a tutela dei consumatori

Napoli (TMNews) – Contro il caro-benzina arriva da Napoli un’interessante proposta a tutela dei consumatori e anche degli stessi benzinai, o almeno di quelli onesti i cui guadagni anziché crescere, con il continuo variare dei listini, tendono a diminuire. Di cosa si tratta ce lo ha spiegato l’assessore comunale allo Sviluppo, Marco Esposito.”Nella comunicazione si segnala sempre il prezzo più alto – dice – noi vogliamo segnalare il prezzo più basso in città, per ora in via sperimentale una volta a settimana. Si possono risparmiare anche 20 centesimi al litro, su un pieno sono 8 euro, non è poco. Segnalare il prezzo più basso oroienterà i consumatori e forse porterà anche a risparmi sugli altri listini”.La campagna prevede comunicazioni corrette e trasparenti anche sulle sovrattasse regionali: quelle sul diesel, ad esempio, a Napoli non sono applicate quindi la giusta differenza di prezzo tra benzina e gasolio dev’essere di almeno 12 centesimi. Altre iniziative, invece, riguardano le liberalizzazioni, al via dal 26 marzo. “Prevedono per i benzinai – continua Esposito – la possibilità di vendere altri beni. Ma questo a Napoli non sarà possibile allora apriamo un tavolo con le associazioni di categoria per studiare caso per caso come allargare i licenzi e gli spazi e pratiocare meno alti sulla benzina”.Da giugno, inoltre, la possibilità per i benzinai di rifornirsi da qualunque produttore dovrebbe consentire ulteriori abbassamenti dei prezzi. Tutte iniziative, spiega Rosario Stornaiuolo di Federconsumatori, utili per tutelare gli interessi degli automobilisti.”Nello stesso quartiere – dice – assistiamo a prezzi divesrio della benzina. Questo deve finire, quindi un monitoraggio che denuncia quello che succede può servire per calmierare i prezzi della benzina che oramai è alle stelle”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su