Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, Palazzo Banca d’Italia mostra i suoi segreti al pubblico

VIDEO
colonna Sinistra

Milano, Palazzo Banca d’Italia mostra i suoi segreti al pubblico

Aperto per la prima volta a visitatori per Giornata Fai primavera

Milano, (TMNews) – Tutti in fila per un’occasione unica: la visita al Palazzo della Banca d’Italia a Milano, aperto al pubblico per la prima volta nella sua storia, in occasione della XX edizione di Giornata FAI di Primavera. E’ un sabato mattina dedicato alla cultura e all’arte per le decine di persone che si sono messe in coda in via Cordusio 5, nel cuore della città, per ammirare il palazzo edificato tra il 1907 e il 1912 su progetto di Luigi Broggi e Cesare Nava per volere del presidente della Banca d’Italia Tommaso Bertarelli, che riteneva insufficiente la sede precedente.Entrando nel monumentale edificio inizia un viaggio tra le sale storiche, eleganti e preziose: all’inizio della visita si può ammirare lo scalone d’onore, decorato con vetrate in stile Liberty. Continuando il giro si fa tappa nel salone del pubblico, nella sala del Consiglio e nel salone delle assemblee, riportato agli splendori Liberty dopo un recente restauro. Oltre agli arredi originali d’epoca, nel Palazzo milanese si possono alcune opere d’arte di proprietà della Banca: i dioscuri di Giò Pomodoro e alcuni capolavori di Balla, Guttuso e Hayez.Per la XX Giornata FAI di Primavera in tutte le regioni d’Italia sono aperti al pubblico 670 beni in 256 località, tra chiese, palazzi, ville, borghi, castelli, musei, giardini e teatri.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su