Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Foggia, operazione antimafia contro il clan Li Bergolis-Pacilli

VIDEO
colonna Sinistra

Foggia, operazione antimafia contro il clan Li Bergolis-Pacilli

In manette 18 persone tra cui un maresciallo dell'Esercito

Foggia (TMNews) – C’è anche un maresciallo dell’Esercito tra le 18 persone fermate dalla Squadra mobile di Foggia e Bari nell’ambito di una vasta operazione antimafia contro il clan Li Bergolis-Pacilli egemone nei comuni di Monte Sant’Angelo e Manfredonia, con influenze in tutta l’area garganica. Il militare, in particolare, avrebbe coperto per lungo tempo la latitanza del boss Giuseppe Pacilli, considerato il nuovo capo del clan, protagonista, negli ultimi anni, di una sanguinosa faida con la cosca Romito, un tempo alleata. Ai fermati sono stati contestati i reati di estorsione, detenzione abusiva di armi e favoreggiamento personale, aggravati dalle finalità mafiose. Con questa operazione la Polizia ha, di fatto, stroncato i tentativi del clan di penetrare nel tessuto economico dell’area soprattutto grazie alle estorisioni nei confronti di imprenditori edili e commercianti della zona, tre dei quali hanno deciso di rompere il muro dell’omertà. Gli arresti, inoltre, hanno consentito di rompere le maglie della fitta rete di fiancheggiatori del boss Pacilli.,

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su