Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pompei, chiude la biblioteca non a norma e a rischio amianto

VIDEO
colonna Sinistra

Pompei, chiude la biblioteca non a norma e a rischio amianto

Preoccupazione per i 20mila volumi conservati al suo interno

Pompei, (TMNews) – Un altro pezzo di Pompei scompare. Gli ispettori dell’Asl hanno messo i sigilli alla biblioteca che chiude insieme con il suo prezioso contenuto: oltre 20mila volumi, fra pregiate carte di scavo e studi originali di Plinio il giovane.Un nuovo colpo per uno dei gioielli archeologici d’Italia devastato da crolli e incuria.La biblioteca di Pompei sorgeva nel seminterrato degli uffici container, strutture temporanee usate in realtà da 30 anni e sotto inchiesta per la presenza di amianto.Per gli ispettori gli uffici sono fatiscenti e non rispettano le leggi per la sicurezza sul lavoro, fra poca luce e vie di fuga inadeguate. Da tempo, denuncia Antonio Pepe della Cisl si aspetta la ristrutturazione di altri edifici demaniali in cui trasferire la biblioteca.”Sono 10 anni che questi lavori iniziano e poi si bloccano senza che si sappia il motivo”.”La salute dei lavoratori e la tutela del prezioso patrimonio culturale – conclude Pepe – da anni non sono tra le priorità dell’agenda dell’amministrazione. Un fatto gravissimo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su