Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Palermo, Fli rompe con Costa. Aricò: Serve candidatura politica

VIDEO
colonna Sinistra

Palermo, Fli rompe con Costa. Aricò: Serve candidatura politica

Coordinatore provinciale verso ufficializzazione corsa a sindaco

Palermo (TMNews) – La corsa per la poltrona di Sindaco a Palermo diventa sempre di più una gara a ostacoli. Il giorno dopo la rottura ufficiale tra Futuro e Libertà e il candidato per il Terzo Polo, Massimo Costa, il partito di Gianfranco Fini chiama a raccolta i suoi sostenitori, per tracciare le linee guida di quella che si prospetta come una corsa autonoma verso le elezioni comunali di Palermo del 6 e 7 maggio. Sebbene non ci sia ancora l’ufficialità della sua candidatura a sindaco, il nome che si fa con insistenza è quello di Alessandro Aricò, attuale coordinatore provinciale palermitano di Futuro e Libertà che svela le intentenzioni del Fli.”Abbiamo definito una linea con l’Mpa di Lombardo, con l’Aps, e speriamo di concludere in termini positivi anche un alleanza con l’Api per creare una coalizione che possa esprimere il meglio della politica in campo”.In un panorama politico frammentato, dunque, si fa sempre più incerto lo scacchiere delle candidature del centro destra alle amministrative palermitane.”Stiamo vedendo grande confusione – ha detto Aricò – Grande Sud probabilmente avrà come candidato Costa, ma a loro chiediamo di ripensarci. Mentre speriamo che l’Udc possa stare con la sua naturale coalizione, il Terzo polo, ricompattandoci sullo stesso progetto politico”.”Le amministrative di Palermo non solo amministrative. Ma hanno una valore politico” conclude Aricò.Montaggio: Vittorio Bedogna

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su