Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Camorra, moglie boss tesserata Pdl: polemica a Castellammare

VIDEO
colonna Sinistra

Camorra, moglie boss tesserata Pdl: polemica a Castellammare

Consigliere Fli Sicignano: le mie denunce inascoltate

Milano, 9 mar. (TMNews) – La polemica sui tesseramenti Pdl tiene banco a Castellammare di Stabia. Fra gli oltre 3.000 iscritti, numeri gonfiati secondo alcuni quotidiani locali, è spuntato anche il nome di Filomena Fontana, moglie del boss pentito Salvatore Belviso, ex reggente della cosca di Scanzano. Antonio Sicignano, consigliere comunale di Fli accusa: avevo denunciato un anno fa la presenza di tesserati vicini alla camorra.”Scrissi una lettera al ministro Brambilla con nomi e cognomi. Purtroppo non ho avuto risposte, poi ho lasciato il partito”.E’ una situazione vergognosa, dice Sicignano, che poi si rivolge direttamente al segretario nazionale Pdl Angelino Alfano, nei giorni scorsi in visita a Castellammare di Stabia per presentare il suo libro “La mafia uccide d’estate”.”Ha presentato un libro del genere proprio a Castellammare per poi scoprire che nel suo partito degli onesti ci sono questi onesti. Deve esserci un chiarimento, deve nascere una questione morale all’interno del partito e del consiglio comunale”.Il sindaco di Castellammare Luigi Bobbio ha ribattuto: “Se dovesse risultare confermato che tra gli iscritti vi è qualche persona di camorra, pretenderò che il mio partito proceda all’immediata espulsione della stessa”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su