Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lecce, ex proprietari ordinarono rogo negozio: tre arresti

VIDEO
colonna Sinistra

Lecce, ex proprietari ordinarono rogo negozio: tre arresti

Nell'incendio morì autore, pensato per riscuotere assicurazione

Lecce, (TMNews) – Ordinarono l’incendio di un negozio che provocò la morte dell’incendiario, nella notte tra l’1 e il 2 agosto scorso: la polizia di Lecce ha arrestato due persone, l’ex proprietario dell’esercizio commerciale “Sogni” e la moglie, accusati sia del rogo che della morte di Michele De Matteis, 32 anni, autore materiale. I rilievi della polizia scientifica hanno chiarito che l’incendio, che all’inizio sembrava un incidente, fu ordinato per riscuotere il risarcimento dell’assicurazione. Il gip di Lecce ha accolto la richiesta del pm inquirente della Dda e ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre persone: il terzo è l’attuale titolare del negozio incendiato che, secondo gli inquirenti, sarebbe stato solo una “testa di legno”. Il corpo fu trovato tra le macerie nelle ore successive all’esplosione che distrusse il negozio, nella centralissima via Imbriani, e danneggiò una palazzina e altre attività commerciali.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su