Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Termini Imerese, parla lo zio del militare morto in Afghanistan

VIDEO
colonna Sinistra

Termini Imerese, parla lo zio del militare morto in Afghanistan

A casa di Francesco Paolo Messineo

Termini Imerese (TMNews) – “Si è arruolato nell’esercito perchè aveva la vocazione dell’attività militare, sapeva i rischi che correva però era contento del suo lavoro”. Così lo zio Antonio Mulè, ricorda il nipote Francesco Paolo Messineo, il militare di Termini Imerese morto in un incidente stradale in Afghanistan insieme ad altri due commilitoni. Una passione, quella per la vita militare, coltivata sin da piccolo. “Ha sempre voluto lavorare nell’esercito, scelto questo tipo di carriera, era contento, ogni volta che veniva ci raccontava le sue impressioni. Non era la prima missione che faceva, sapeva i rischi a cui andava incontro”. Messineo era partito per l’Afghanistan a gennaio: l’ultima volta che la famiglia l’ha sentito è stato giovedì scorso. “Doveva rientrare a fine marzo, primi di aprile, finiva la missione, si sentiva continuamente con mia sorella ed era contento, diceva mamma sto bene, c’è freddo, le cose che si dicono madre e figlio”.I vicini lo ricordano come un ragazzo sempre allegro. “L’ho visto nascere perchè abbiamo il negozio qui da molti anni, prendeva la macchina, sempre in comitiva, organizzavano le cene con gli amici”. Il giorno dei funerali l’amministrazione comunale proclamerà il lutto cittadino.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su