Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pignatone lascia Reggio Calabria: sarà procuratore a Roma

VIDEO
colonna Sinistra

Pignatone lascia Reggio Calabria: sarà procuratore a Roma

Magistrato in prima linea nella lotta contro le mafie

Roma (TMNews) – Dalla lotta alla ‘ndrangheta alla guida della procura della Capitale. La Commissione Direttivi del Csm ha dato il via libera all’unanimità alla nomina di Giuseppe Pignatone a capo della Procura di Roma. Il magistrato siciliano, 62 anni, è da quattro anni procuratore capo a Reggio Calabria. La sua carriera è fortemente caratterizzata dalla lotta a tutte le mafie. A Palermo, da procuratore aggiunto aveva, tra l’altro, coordinato le indagini che hanno poi portato alla cattura di Bernardo Provenzano. Poi a Reggio Calabria Pignatone, nonostante le pesanti intimidazioni mafiose, ha guidato una serie di indagini contro le cosche reggine culminate nell’operazione del 13 luglio 2010 con oltre 300 arresti, che ha svelato l’infiltrazione della ‘ndrangheta in Italia e all’estero. Con la nomina del plenum del Csm, Pignatone prende il posto lasciato libero da Giovanni Ferrara, diventato sottosegretario del governo Monti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su