Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, cadavere carbonizzato in un campo: tre fermi

VIDEO
colonna Sinistra

Roma, cadavere carbonizzato in un campo: tre fermi

Dietro all'omicidio un regolamento di conti per droga

Roma (TMNews) – Ci sarebbe un regolamento di conti per droga dietro all’omicidio di Salvatore Polcino, il 52enne trovato morto lo scorso 27 gennaio nelle campagne romane. Il suo cadavere carbonizzato è stato trovato in una buca in un campo nella periferia romana, in zona Divino Amore. Ad ucciderlo una scarica di colpi di pistola. Per il suo omicidio ora ci sono 3 fermi, un 21enne di Ardea, alle porte della Capitale e e due pluripregiudicati originari di Calabria e Sicilia ma residenti sul litorale romano. I tre sono stati trasferiti nel carcere di Regina Coeli e di Velletri.Secondo gli inquirenti sul loro conto sono emersi gravi elementi di responsabilità per ora non meglio specificati. Durante le indagini sono state anche rivenute numerose armi da fuoco usate dai fermati, in particolare due pistole e quattro fucili.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su