Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Catania, festa di Sant’Agata finisce tra contestazioni dei devoti

VIDEO
colonna Sinistra

Catania, festa di Sant’Agata finisce tra contestazioni dei devoti

Non rispettata l'ordinanza che vieta trasporto e accensione ceri

Catania, (TMNews) – A Catania la festa di Sant’Agata è finita tra le polemiche. A causa del maltempo e della cera depositata nella strada, la curia catanese e le istituzioni locali hanno deciso di eliminare dal percorso della Santa, i due momenti conclusivi della festa: la salita di San Giuliano e il canto delle suore benedettine di via Crociferi. Durante la festa si sono verificato un incidente: un meccanico del Comune che aveva la mano tra gli ingranaggi ha subito una lieve ferita, la vara di Sant’Agata è rimasta ferma per due ore, poi è arrivata la decisione che i devoti hanno da subito contestato: “A passo sostenuto, non dico correndo, ma a passo sostenuto si sarebbe potuta svolgere la salita di San Giuliano.La decisione dovrebbe spettare al popolo, non al sindaco o ad altre persone, ma al popolo perché comunque siamo noi che portiamo la Santa, non sono i poliziotti, non è il sindaco e tutti gli altri”. “Noi siamo tutti, il 90 per cento della popolazione per non dire il 99. Purtroppo è andata così quest’anno, hanno deciso loro. Una cosa è sicura però: viva Sant’Agata”.Anche per quest’anno poi non è stata rispettata l’ordinanza che vieta l’accensione e il trasporto dei ceri nelle vie del centro storico. I ceri che arrivano a pesare 525 chili, possono causare pericoli e incidenti come già è accaduto in passato.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su