Header Top
Logo
Giovedì 17 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Castellammare, Santo omaggia il boss: sindaco lascia processione

VIDEO
colonna Sinistra

Castellammare, Santo omaggia il boss: sindaco lascia processione

Bobbio: portantini hanno disatteso indicazioni mie e del vescovo

Castellammare, (TMNews) – Il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio, non ci sta: per il secondo anno consecutivo la processione di San Catello si è fermata sotto la casa del boss Renato Raffone, noto come Battifreddo, e lui per la seconda volta si è sfilato la fascia di sindaco e ha lasciato la processione. Quest’anno, peraltro, la chiesa vicino alla casa del boss non era aperta, cosa che avrebbe potuto giustificare, come già accaduto lo scorso anno, la sosta della processione.Il sindaco, ex pm della Dda, questa volta ha seguito molto attentamente i momenti cruciali della processione facendoli filmare:”Il Raffone a un certo punto punta il dito verso la statua e i portatori e mentre punta il dito si sente la voce del portatore che dice ‘levate i furcine'”.Bobbio sgombra il campo da possibili polemiche: il vescovo, Felice Cece, questa volta non c’entra.Per il sindaco la responsabilità è chiaramente dei portantini che hanno disatteso non solo le indicazioni del sindaco ma anche quelle del vescovo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su