Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, la Dia sequestra beni per 65 milioni ai Casalesi

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli, la Dia sequestra beni per 65 milioni ai Casalesi

Coinvolti tre imprenditori legati al clan

Napoli (TMNews) – La Direzione investigativa antimafia di Napoli ha sequestrato beni per 65 milioni di euro a tre esponenti del clan dei Casalesi. I provvedimenti sono stati emessi dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta. Il patrimonio confiscato è riconducibile a Gaetano Iorio, imprenditore attualmente agli arresti domiciliari per associazione camorristica; all’imprenditore Pasquale Zagaria, fratello del capo clan Michele arrestato alla fine del 2011 dopo una lunga latitanza e detenuto per associazione camorristica nonché all’imprenditore Aldo Bazzini. La confisca riguarda terreni, quote societarie, polizze vita, titoli, obbligazioni e libretti postali. Per Iorio e per Zagaria è stata anche disposta la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, rispettivamente per la durata di tre e quattro anni.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su