Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cie di Ponte Galeria, viaggio tra volti e storie degli immigrati

VIDEO
colonna Sinistra

Cie di Ponte Galeria, viaggio tra volti e storie degli immigrati

Arrivano da Nordafrica, dalla Tunisia, dai Paesi dell'Est

Questa ragazza, 20 anni, ha entrambi i genitori della ex Jugoslavia. Non ha il permesso di soggiorno, e per questo è stata trattenuta nel Centro di identificazione ed espulsione di Ponte Galeria, vicino Roma.E’ solamente uno dei tanti volti e delle tante storie che ‘affollano’ il Cie. Sono storie di immigrati senza documenti o permessi di soggiorno che vengono portati al centro per essere identificati e poi rimpatriati.Come Uaua, 22 anni, che arriva dal Senegal. Da tre mesi è uno degli ospiti del Centro.Attualmente il Cie ospita 67 donne e 130 uomini. Arrivano dal Nordafrica, dalla Tunisia, dai Paesi dell’Est, dalla Cina.Una volta identificati gli ospiti vengono rimpatriati nei loro Paesi d’origine. Come Nadia, originaria del Marocco, che si sente italiana. E ha lasciato il Cie grazie a un permesso di soggiorno rilasciato per motivi di giustizia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su