Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Nicola Cosentino, la carriera politica e le accuse -Scheda

VIDEO
colonna Sinistra

Nicola Cosentino, la carriera politica e le accuse -Scheda

Eletto deputato nal 1996, poi cordinatore Pdl in Campania

Milano, (TMNews) – Nato a Casal di Principe, in provincia di Caserta, il 2 gennaio del 1959, Nicola Cosentino è coordinatore regionale del Pdl in Campania dal 2005.Nel 1980 diventa consigliere provinciale, nel 1995 consigliere regionale, l’anno dopo è eletto alla Camera per Forza Italia, riconfermato sino al 2008 con il Pdl. Nel quarto governo Berlusconi è sottosegretario all’Economia e Finanze, si dimette il 14 luglio 2010.Nel 2008 le prime accuse di collusione con la camorra: il boss pentito Carmine Schiavone parla di un patto elettorale con Cosentino. A settembre è accusato di aver avuto un ruolo nel riciclaggio di rifiuti tossici in Campania. Nel novembre 2009 i pm chiedono alla Camera l’autorizzazione a procedere con la custodia cautelare: richiesta respinta dalla Giunta.Il nome di Cosentino compare anche nell’inchiesta sulla ‘nuova P2’: la presunta loggia l’avrebbe favorito come candidato governatore in Campania nel 2010.L’ultima accusa, maturata in un’inchiesta della Dda di Napoli, è di essere il referente politico del clan dei Casalesi. Il tribunale emette la seconda ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta accettata dalla Giunta per le autorizzazioni a procedere.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su