Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, il pizzaiolo “con cravatta” diventa Cavaliere Repubblica

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli, il pizzaiolo “con cravatta” diventa Cavaliere Repubblica

Onorificenza decisa dal Presidente Napolitano

Napoli, (TMNews) – “Io ho sempre lavorato con la cravatta, è la mia etichetta”. Un segno distintivo per un titolo guadagnato sul campo: a Napoli è conosciuto come il pizzaiolo “con la cravatta”, ora è Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana. Alfredo Forgione è stato insignito dell’onorificenza direttamente dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, motu propriu, cioè senza input di Palazzo Chigi, come succede di solito. Per lui è il coronamento di una vita dedicata al lavoro: “Non si possono dare titoli a una persona che lavora solo per passare la giornata, io lavoro perchè ho interesse per il mio mestiere, lo faccio e l’ho sempre fatto con passione”. Forgione ha iniziato a lavorare da giovanissimo, perchè non sopportava di andare a scuola. “Quando avevo 12-13 anni i miei genitori per punizione mi misero a lavorare in una delle pizzerie più antiche di Napoli, in piazza Sannazzaro. Allora facevo il garzone, lavavo i piatti e le posate, e poi man mano sono migliorato. a 17 anni andai a sostituire uno dei migliori pizzaioli di Napoli, da Ciro a Mergellina, e lì feci la mia carriera”.Da allora Forgione ha lavorato in diversi locali, poi è stato richiamato da Ciro a Mergellina è lì è rimasto per 40 anni. Ultima tappa di una lunghissima carriera da re della pizza, l’apertura di un locale in proprio, nell’agosto del 2009. “Fresco” ha successo e un’insegna che accoglie i clienti con un pizzico di scaramanzia: “Pizzeria fondata nel 2020”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su