Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Benzina, record a 1,738 euro al litro con addizionali regionali

VIDEO
colonna Sinistra

Benzina, record a 1,738 euro al litro con addizionali regionali

Le accise scattano con il 2012 e i prezzi si impennano

Milano, (TMNews) – Nuovo anno, nuovo livello record per i prezzi della benzina, che ha raggiunto 1,738 euro al litro, con punte di 1,8 euro in alcune zone dell’Italia, in particolare al Centro e al Sud. A pesare sui prezzi dei carburanti sono le addizionali regionali sulle accise, scattate con il 2012 in cinque regioni. Dal 1 gennaio, infatti, la Toscana ha aumentato l’imposizione fiscale sulla benzina di 5 centesimi (6,1 centesimi Iva inclusa), il Lazio di 2,6 centesimi, la Liguria di 2,5 centesimi, le Marche di 5, l’Umbria di 4. L’impatto sui prezzi praticati sul territorio – rileva Quotidiano Energia – è stato deflagrante.A livello Paese, il prezzo medio praticato dalla benzina (in modalità servito) va da 1,729 euro/litro degli impianti Shell a 1,738 di quelli IP (no-logo in salita a 1,64). Per il diesel si passa da 1,699 euro/litro di Eni a 1,702 di Tamoil. Il Gpl è tra 0,744 euro/litro di Eni e 0,756 di Tamoil.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su