Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Capodanno, silenzio e pace per le suore di clausura di Modena

VIDEO
colonna Sinistra

Capodanno, silenzio e pace per le suore di clausura di Modena

Preghiere nel Monastero della Visitazione di Baggiovara

Modena, (TMNews) – Adorazione e silenzio invece di fuochi d’artificio e botti, un pasto frugale e condivisione comunitaria sul 2011 in alternativa al cenone e alla festa in discoteca. E’ il Capodanno delle nove monache di clausura del Monastero della Visitazione di Baggiovara, alla periferia di Modena. Per loro la notte di San Silvestro è cominciata nel tardo pomeriggio con la recita del rosario e dei vespri ed è continuata, dopo cena, con un momento di preghiera aperto anche a credenti non dell’ordine religioso. Suor Maria Daniela Campanale, madre superiora: “Viviamo la preparazione al Capodanno nella preghiera. Abbiamo anche degli atti comunitari anche in cui ci chiediamo perdono se durante l’anno possianmo aver dispiaciuto in qualche modo le nostre sorelle”.Il monastero, che sorge a pochi passi dall’ospedale civile modenese, è isolato dal traffico e dai rumori, ma all’interno delle celle delle monache arriva il suono della crisi economica che sta mettendo in difficoltà tanti italiani.”Viviamo in solidarietà con i fratelli fuori, ma il modo di affrontare questa situazione ci viene naturale perchè è il modo in cui affrontiamo ogni giorno gli avvenimenti e le difficoltà”.Nel mondo di Internet, delle rivoluzioni, dei cortei e delle proteste, la vita in monastero dimostra l’importanza del “silenzio”. “Io penso che in fondo tutti sentano questa esigenza di raccoglimento e di pace. Un’esigenza che si avverte anche fuori dalle mura, in qualsiasi modo si festeggi il Capodanno.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su