Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Saponara un mese dopo: il dramma degli sfollati

VIDEO
colonna Sinistra

Saponara un mese dopo: il dramma degli sfollati

I residenti di Scarcelli non sanno quando torneranno a casa

Saponara, (TMNews) – Sono più di 600 gli sfollati di Saponara, un mese dopo l’alluvione che ha colpito la costa tirrenica del messinese. Nella frazione di Scarcelli dove persero la vita tre persone, Luigi e Giuseppe Valla e Luca Vinci, rimangono ancora i segni della devastazione e i residenti non sanno quando potranno tornare a casa. Gli abitanti di Scarcelli chiedono risposte all’amministrazione comunale e alla Regione. Strade, case e torrenti sono state ripulite dal fango. Tra gli abitanti di Scarcelli c’è però chi continua a fare da solo.”La manutenzione dovrebbe essere da parte del Comune, perché non essendo un bene di cui usufruisco solo io, dovrebbe essere anche il Comune a fare questi lavori – racconta uno degli sfollati – Ci diamo da fare, se non siamo noi a salvaguardare le nostre cose. L’interesse è nostro, per cui ci diamo da fare”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su