Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ambiente, accordi ministero-imprese per il carbon footprinting

VIDEO
colonna Sinistra

Ambiente, accordi ministero-imprese per il carbon footprinting

Per rilevare emissioni di gas serra nei processi produttivi

Roma, (TMNews) – Ministero dell’Ambiente e imprese alleati per abbattere le emissioni di gas serra. La strategia è il “carbon footprinting”, la rilevazione dell’impronta di carbonio, cioè delle emissioni di gas serra nei processi produttivi. Il “carbon footprinting” è infatti il protagonista degli accordi firmati dal ministero dell’Ambiente e da importanti aziende italiane: Società Autostrade, COOP, San Benedetto e Pirelli, più una serie di industrie vitivinicole, Palazzetti che si occupa di impianti di riscaldamento, Gruppo San Marco (vernici) e Le Fay (turismo).L’accordo prevede una validazione da parte del ministero dell’impronta di carbonio. Le aziende, oltre a condurre l’analisi e la contabilizzazione delle emissioni di Co2, si impegnano a definire un sistema di “Carbon management” (gestione delle emissioni) finalizzato all’identificazione e realizzazione degli interventi, economicamente efficienti, che utilizzano tecnologie a basso contenuto di carbonio.Si tratta dei primi accordi di “carbon footprinting” siglati in Italia: la pratica è diffusa in Francia e nel Regno Unito. L’iniziativa, ha detto il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, rende l’Italia protagonista attiva delle iniziative per la sostenibilità ambientale a livello mondiale.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su