Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Catania, shopping natalizio in rosso: tengono solo acquisti utili

VIDEO
colonna Sinistra

Catania, shopping natalizio in rosso: tengono solo acquisti utili

Confcommercio: piccole attività piegate dai centri commerciali

Catania (TMNews) – Lo shopping natalizio non fa decollare le vendite del centro di Catania. Nonostante via Etnea, la via degli acquisti preferita dai catanesi, sia piena di gente, pochi comprano. Una crisi per le attività del centro storico aggravata dalla presenza dei centri commerciali, 12 nell’area Catanese, 360 metri quadri ogni mille abitanti. Una battaglia, quella contro i centri commerciali che la Confcommercio di Catania prosegue da tempo, chiedendo alla Regione Sicilia di bloccare nuove aperture. Antonino Nicolosi, vice presidente vicario, spiega il perché.”Si comincia a sentire quello che manca dal punto di vista della produzione e della creatività. Si fanno solo investimenti che interessano i soliti noti che danneggiano il territorio e l’economia finale. Parlo di questi centri commerciali che cominciano a spuntare come funghi, senza alcuna logica commerciale e che hanno solo il vantaggio di favorire il proprietario terriero o il costruttore che compra un terreno”.Tra i settori che tengono, dice Confcommercio, ci sono tecnologia e ristorazione, mentre l’immobiliare soffre: è cambiato il modo di fare regali, si scelgono quelli utili.”Sull’utilità e sulla tradizione, come pure un buon pranzo di Natale fatto con i prodotti tipici siciliani, può portare ricchezza non solo al venditore ma anche all’azienda che ha prodotto”. Acquisti in calo anche tra i mercatini di Natale: secondo gli artigiani il desiderio di comprare è solo una curiosità.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su