Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Quando Giglio disse: ‘ndrangheta ha preziosi legami istituzionali

VIDEO
colonna Sinistra

Quando Giglio disse: ‘ndrangheta ha preziosi legami istituzionali

Il magistrato di Reggio Calabria, arrestato, in un video del 2010

Milano, (TMNews) – “La ‘ndrangheta ha rapporti preziosi con le istituzioni. Però oggi c’è meno opacità”.Chi parla è Vincenzo Giglio, il magistrato presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria, firmatario di sequestri per centinaia di milioni alla ‘ndrangheta, finito in manette in una inchiesta milanese del pm Ilda Boccassini proprio contro la ‘ndrangheta. In questa intervista diffusa su Youtube nel maggio 2010, realizzata dal giornalista Daniele Pallotta, Giglio usa parole nette contro la criminalità organizzata. Eppure sul suo capo pende l’accusa di corruzione e favoreggiamento personale dell’esponente di una cosca, con l’aggravante di aver agevolato le attività della ‘ndrangheta.Solo qualche mese fa parlava così.”Tanto per cominciare c’è una maggiore consapevolezza che in passato, che parte dalla setssa comunità. Oggi si riconosce che la ‘ndrangheta è un fatto corrosivo del tessuto sociale. L’azione delle istituzioni, compresa quella giudiziaria, sembra più decisa, pezzi importanti della politica finalmente si schierano decisamente contro la criminalità”.Nell’intervista il magistrato fornisce anche una dettagliata descrizione dell’organizzazione della ‘ndrangheta, che oggi, sembra di poter dire, sia stata fatta con cognizione di causa.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su