Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • ‘Ndrangheta, Boccassini: è trasversale, sponsorizza chiunque

VIDEO
colonna Sinistra

‘Ndrangheta, Boccassini: è trasversale, sponsorizza chiunque

Pignatone: struttura unitaria e verticistica dell'organizzazione

Milano, (TMNews) – “Un quadro sconcertante”, con queste parole il procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini ha descritto la complessa operazione contro la ‘ndrangheta che il 30 novembre ha portato all’arresto di 10 persone tra Milano e Reggio Calabria. Si tratta della cosiddetta “zona grigia” del clan Valle-Lampada che operava tra Lombardia e Calabria, al centro di una complessa ragnatela di relazioni e scambi di favori e informazioni tra mafia, politica e uomini delle istituzioni.Il magistrato arrestato è il giudice Giuseppe Giglio, presidente delle misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria. Era considerato un uomo in prima linea nella lotta alla mafia che invece, come emerso dagli atti, avrebbe rivelato informazioni alle cosche in cambio di favori. E le indagini, hanno spiegato i magistrati, ora continuano a 360 gradi per verificare l’esistenza di eventuali talpe anche nel Tribunale di Milano che possano aver rivelato informazioni a esponenti mafiosi, così come per individuare eventuali politici che abbiano rapporti con la mafia. Cosche che cercano contatti “in periferia” e che non sono ‘ndrine scollegate fra loro, come ha ribadito il procuratore capo di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone .

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su