Header Top
Logo
Sabato 23 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Tangenti rifiuti, arrestato il vicepresidente consiglio Lombardia

VIDEO
colonna Sinistra

Tangenti rifiuti, arrestato il vicepresidente consiglio Lombardia

Franco Nicoli Cristiani in manette insieme ad altre 9 persone

Milano, (TMNews) – Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente del consiglio regionale della Lombardia, è stato arrestato all’alba di mercoledì 30 novembre nella sua villetta di Mompiano, nel Bresciano. Nicoli Cristiani, imprenditore e politico tra le fila del Pdl, è finito nel mirino degli inquirenti per un’inchiesta su una presunta tangente da 100 mila euro. Con lui sono state arrestate altre 9 persone, tra cui un dirigente dell’Arpa, l’agenzia regionale per l’ambiente. I reati contestati sono di corruzione e traffico illecito di rifiuti. Le indagini, oltre alle dieci misure cautelari, hanno portato anche a una serie di sequestri tra Cremona, Bergamo e il Milanese e di due cantieri della Brebemi, l’autostrada che collegherà Brescia-Bergamo e Milano. Nel blitz, compiuto dai carabinieri del ComandoProvinciale di Brescia, sono stati coinvolti circa 150 militari e un elicottero.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su