Header Top
Logo
Venerdì 28 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pompei, amianto in uffici ex Soprintendenza: allarme della Cisl

VIDEO
colonna Sinistra

Pompei, amianto in uffici ex Soprintendenza: allarme della Cisl

Sindacato denuncia casi tumore e chiede di spostare dipendenti

Milano, (TMNews) – Vecchi container fatiscenti, installati più di 30 anni fa dopo il terremoto in Irpinia, che ospitano gli uffici dell’ex soprintendenza archeologica di Pompei: sono le strutture sotto accusa da parte della Cisl-Fp, che denuncia casi di tumore tra i dipendenti causati dall’inalazione di polveri di amianto sprigionate proprio dai container. Una denuncia che risale a una decina di anni fa, quando era stato segnalato da un tecnico nominato proprio dalla soprintendenza per fare i rilievi. Antonio Pepe è segretario per l’area archeologica di Pompei.”Una cosa che abbiamo tollerato per lungo tempo – dice – e che ora deve essere risolta visto che abbiamo eidfici disponibili”.Gli uffici, precisa il sindacato, sono pronti per ospitare il personale, ma non vengono utilizzati. Altri edifici andrebbero invece ristrutturati, risolvendo il problema dell’intero personale.”Un problema che va risolto – insiste Pepe – non è una inalazione provvisoria ma quotidiana. Ci sono stati casi preoccupanti che potrebbero essere correlati alla presenza dell’amianto”Le leggi in materia, denuncia ancora la Cisl, non vengono rispettate.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su