Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, bancarotta fraudolenta per la Italbutter

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli, bancarotta fraudolenta per la Italbutter

L'azienda campana al centro di una complessa frode societaria

La procura di Napoli ha aperto un’inchiesta per bancarotta fraudolenta sulla Italbutter, società specializzata nella produzione di burro e cagliata con sede legale a Salerno e stabilimenti a Sant’Antimo, nel Napoletano, ora sotto sequestro. Le indagini della Guardia di Finanza sono partite dalla denuncia di un’azienda lituana, la Ab Rosiskio Suris per alcune partite di cagliata fornite alla società campana e non pagate per circa un milione e mezzo di euro. L’attività degli investigatori ha portato, però, alla luce una truffa molto più complessa legata a una serie di passaggi societari con al centro l’azienda Valle dei Mulini Alimenti (ora Valle bianca Europe con sede a Londra, società dichiarata fallita dal tribunale di Torre Annunziata) che ha ceduto, con un contratto regolare ma mai attivato, un ramo d’azienda alla Grana Burro e successivamente, proprio alla Italbutter, tutti i beni legati patrimonio sociale per oltre 10 milioni di euro mantenendo per sé solo le passività. Nei vari passaggi, però, l’amministrazione di fatto delle aziende, sede operativa e personale sono rimasti inalterati e rappresentanti legali delle varie società si sono rivelati dei prestanome.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su