Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crotone, imprenditore ucciso a fucilate sotto casa a Cutro

VIDEO
colonna Sinistra

Crotone, imprenditore ucciso a fucilate sotto casa a Cutro

I carabinieri indagano, non esclusa nessuna pista

Ucciso a colpi di fucile: così Carmine Bonifazio, imprenditore di 42 anni, è rimasto vittima di un agguato a Cutro, nel Crotonese. L’uomo era appena uscito di casa, erano circa le sette del mattino, ed era salito a bordo della sua auto parcheggiata, quando è stato raggiunto da due colpi di fucile a pallettoni calibro 12 al volto e al collo. Ad accorgersi della tragedia è stata la moglie, che ha avvisato i carabinieri.Dalle prime indagini è emerso che la vittima non aveva denunciato episodi di minacce è estorsioni. I carabinieri, per cercare di risalire al movente dell’omicidio, controllano gli ultimi movimenti della vittima: al momento non è esclusa nessuna pista. Il fucile, infatti, è un’arma utilizzata in agguati di mafia, ma è anche impiegata per omicidi legati a vendette personali che con la criminalità organizzata non hanno a che fare. L’uomo era titolare insieme ai fratelli, di una impresa specializzata nella commercializzazione di cereali e mangimi.Non è il primo agguato che insanguina la cittadina calabrese: il 28 dicembre 2008 in un agguato morirono padre e figlio, gestori di un distributore di benzina.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su