Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crisi, tagli ai costi della Casta: il Comune di Palermo ci prova

VIDEO
colonna Sinistra

Crisi, tagli ai costi della Casta: il Comune di Palermo ci prova

I consiglieri si autotassano del 20% per coprire spese sociali

La crisi economica sta travolgendo l’Europa, e soprattutto l’Italia. I tagli ai costi della politica per ora restano solo un traguardo teorico, ma non a Palermo da dove arriva una proposta “fai da te”: l’auto-decurtazione del cachet dei consiglieri comunali. Tra i promotori, Paolo Caracausi dei Popolari d’Italia domani.Il compenso lordo mensile di ciascun consigliere si aggira intorno ai 3.250 euro. Se l’autotassazione fosse applicata a tutti i 50 membri del Consiglio si arriverebbe ogni mese a circa 21mila euro lordi da devolvere a fini sociali.L’iniziativa, ci tengono a precisare da Sala delle Lapidi, è assolutamente bipartisan e facilmente riproducibile su scala nazionale. I promotori hanno annunciato a breve la raccolta delle firme necessarie per portare in Giunta la proposta nella speranza di trasformarla, quanto prima, in delibera.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su