Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Morto il boss Vincenzo Schiavone, cassiere dei Casalesi

VIDEO
colonna Sinistra

Morto il boss Vincenzo Schiavone, cassiere dei Casalesi

Arrestato ad aprile era gravemente malato

Il boss Vincenzo Schiavone, 37 anni, considerato il cassiere del clan dei Casalesi, è morto nella notte tra lunedì e martedì nella sua casa di San Cipriano di Aversa. Arrestato ad aprile scorso in una clinica irpina dopo la latitanza, Schiavone era gravemente ammalato e la magistratura gli ha consentito di passare le ultime ore con la famiglia.Detto ‘o copertone’, per la terribile procedura con cui bruciava i cadaveri dei nemici, Vincenzo Schiavone era un personaggio di spicco del gruppo che fa capo a Francesco Schiavone, soprannominato Sandokan. Per gli inquirenti non soltanto era un killer del gruppo, ma anche contabile ed organizzatore delle estorsioni per conto del clan, il più temibile e sanguinario della Camorra campana.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su