Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Donne e lavoro, Istat: italiane scoraggiate, soprattutto al Sud

VIDEO
colonna Sinistra

Donne e lavoro, Istat: italiane scoraggiate, soprattutto al Sud

Parla il direttore centrale, siamo penultimi in Europa

Un soggetto debole nel mercato del lavoro: è la donna secondo l’Istat nelle parole di Cristina Freguja, direttore centrale dell’Istituto. I dati parlano chiaro: le donne in Italia lavorano meno degli uomini, e la situazione è più grave al Sud.Il dato sul tasso di inattività, spiega Cristina Freguja, riflette un sentimento diffuso di scoraggiamento. Le donne al Sud non cercano lavoro perchè pensano di non trovarlo o di non poterlo gestire con i loro impegni familiari.Il sistema di welfare italiano, spiega la dirigente dell’Istat, non favorisce la conciliazione tra lavoro e famiglia: le donne sostengono non solo i figli, ma anche i genitori anziani, e non hanno il supporto per farlo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su