Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Indignati a Milano, lettera aperta consegnata in Banca d’Italia

VIDEO
colonna Sinistra

Indignati a Milano, lettera aperta consegnata in Banca d’Italia

Slogan dell'azione: "Il vostro debito non lo paghiamo"

Gli “indignados” italiani si sono mobilitati anche a Milano e una loro delagazione ha consegnato ai dirigenti della filiale locale della Banca d’Italia una lettera indirizzata Mario Draghi e Jean Claude Trichet. A guidare il gruppo, Andrea Fumagalli, della rete di San Precario.Natalia e Ulisse (un contratto a progetto scaduto, lei, un dottorato di ricerca terminato, lui) sono i primi firmatari della lettera e loro stessi sono stati ricevuti da Giovanni Mario Alfieri, vicedirettore della filiale milanese della Banca d’Italia. In strada, intanto protestavano giovani precari, disoccupati, sindacati e anche i nuovi poveri, persone ritrovatesi improvvisamente senza lavoro, troppo vecchie per un impiego, troppo giovani per la pensione.”Il loro debito non lo paghiamo”, era unica la voce degli indignados , nel corso dell’azione milanese prologo della mobilitazione che culminerà con la grande manifestazione di massa contro il potere delle banche, prevista per il 15 ottobre a Roma.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su