Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Studenti all’estero: in aumento dal Nord, stop dal Sud

VIDEO
colonna Sinistra

Studenti all’estero: in aumento dal Nord, stop dal Sud

Mancano fondi e strumenti per i progetti

L’estero attrae gli studenti italiani, ma incertezze, burocrazia e mancanza di fondi frenano i progetti in stati stranieri, soprattutto al Sud. La situazione è fotografata dal rapporto dell’Osservatorio nazionale della mobilità studentesca e dell’internazionalizzazione delle scuole a cura di Ipsos: durante lo scorso anno il 50% degli istituti italiani ha partecipato ad un progetto all’estero, con un incremento del 34% rispetto a due anni fa. Se si guardano i dati locali, però,salta agli occhi il divario sempre più ampio fra Nord e Sud: se nel nord ovest c’è stato un aumento degli studi all’estero del 3%, nel nord est del 6, il Sud e le isole arretrano pesantemente rispetto al 2009, con un -10%. I presidi lamentano mancanza di fondi e supporto e gli studenti fanno presente che spesso le competenze acquisite all’estero non vengono premiate una volta tornati sui banchi di scuola italiani.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su