Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti Napoli, l’Ue apre procedura infrazione contro Italia

VIDEO
colonna Sinistra

Rifiuti Napoli, l’Ue apre procedura infrazione contro Italia

Inviata lettera di messa in mora, ora rischio di sanzioni

“Regolare immediatamente la questione della gestione dei rifiuti in Campania”: la Commissione europea fa una richiesta precisa all’Italia, inviando al nostro Paese una lettera di messa in mora per la situazione dell’immondizia a Napoli. La Commissione ha infatti avviato sei procedure di infrazione nei confronti dell’Italia, una per il caso rifiuti, e invita l’Italia a trovare “soluzioni efficaci a breve e lungo termine per la gestione dei rifiuti in Campania, regione che su questo fronte è stata al centro di ripetute crisi che destano non poche preoccupazioni in quanto ormai da vari anni stanno mettendo in pericolo la salute umana e l’ambiente”.Una decisione attesa nel capoluogo campano, che aveva già scatenato la reazione del sindaco Luigi De Magistris: il dito è puntato contro il piano rifiuti della Regione Campania e sulla cattiva gestione degli scorsi anni. “Condivido la posizione di Bruxelles e abbiamo contribuito a redigere questo giudizio, quando non governavamo – ha detto – se la Regione e il presidente Stefano Caldoro ci seguissero, invece delle sanzioni arriverebbero plausi e soldi”.Il passo successivo dell’Unione europea, in caso di inadempienza dell’Italia, sarebbe il ricorso alla Corte di giustizia, insieme a sanzioni pecuniarie.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su