Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Caserta, GdF scopre una gioielleria “abusiva”

VIDEO
colonna Sinistra

Caserta, GdF scopre una gioielleria “abusiva”

Vendeva gioielli totalmente in nero, mai dichiarati redditi

Per il fisco italiano semplicemente non esisteva eppure questa gioielleria era normalmente aperta al pubblico nel pieno centro di Caserta, in modo del tutto abusivo. Il negozio ora è stato posto sotto sequestro dalla Guardia di Finanza che ha accertato un’evasione totale da parte del titolare che vendeva i preziosi completamente in nero. La gioielleria dal giugno scorso è priva delle autorizzazioni fiscali, tributarie, amministrative e di pubblica sicurezza; di fatto era stata chiusa ma non per i clienti che, ignari, continuavano a fare acquisti. Non solo: le indagini delle Fiamme gialle hanno accertato che il titolare, anche quando era in possesso delle autorizzazioni alla vendita, non ha mai denunciato i propri redditi. Nei locali della gioielleria sono stati sequestrati quasi 700 monili per un valore stimato di circa 50mila euro. Il titolare invece, è stato denunciato per ricettazione in quanto non è stato in grado di esibire documenti che testimoniassero l’acquisto della merce

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su