Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ultimatum rapitori Savina Caylyn: trattative o li torturiamo

VIDEO
colonna Sinistra

Ultimatum rapitori Savina Caylyn: trattative o li torturiamo

I familiari ricevuti dal cardinale Crescenzio Sepe

Accelerate le trattative o li torturiamo. E’ l’ultimatum dei pirati somali che tengono in ostaggio dal febbraio scorso l’equipaggio della nave italiana Savina Caylyn, secondo quando riferito alla stampa da parenti dei marinai italiani sequestrati. Dopo 8 mesi i rapitori vogliono dare un’accelerata alle trattative, nonostante il governo italiano abbia già dichiarato che non pagherà riscatti. Per tenere alta l’attenzione sulla vicenda, i familiari, oltre ad appoggiare le numerose manifestazioni di questi mesi in favore del rilascio, hanno avuto anche un colloquio col cardinale Crescenzio Sepe nel giorno del miracolo di San Gennaro. “Il cardinale – hanno fatto sapere – ci ha detto di continuare ad avere fede e a pregare”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su