Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, Lepore: troveremo un’altra data per sentire Berlusconi

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli, Lepore: troveremo un’altra data per sentire Berlusconi

Premier impegnato a Bruxelles martedì 13 settembre

I magistrati napoletani troveranno una nuova data per sentire il premier Silvio Berlusconi, parte lesa nell’inchiesta che vede, a vario titolo, accusati Gianpaolo Tarantini, la moglie e l’editore Valter Lavitola. Lo assicura il procuratore capo di Napoli Giandomenico Lepore in un’intervista al Corriere della Sera: Berlusconi “nel nostro processo è parte lesa – dice il magistrato – io penso sia un suo interesse fornirci la propria versione dei fatti. Finora non mi è mai capitato che una parte lesa si sottraesse alle domande dei magistrati. Del resto era stato lui a indicarci la data di martedì 13 settembre”. L’appuntamento è stato rinviato per impegni internazionali di Berlusconi. “Ho chiesto all’avvocato di mandare la rinuncia scritta e di indicarci contestualmente una nuova data. Se questo non accadrà stileremo noi una ‘rosa’ di giorni e su quelli bisognerà prendere una decisione. I tempi sono molto stretti”, spiega Lepore. Per quanto riguarda il problema di competenza, posto dai difensori degli indagati, Lepore è convinto che sia dei magistrati di Napoli. “Abbiamo agito seguendo le regole, come sempre facciamo. Se però ci sarà una diversa valutazione della Procura generale o di altri giudici siamo pronti a trasmettere le carte ai colleghi che ci indicheranno”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su