Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lampedusa, le operazioni di rimpatrio per 45 immigrati tunisini

VIDEO
colonna Sinistra

Lampedusa, le operazioni di rimpatrio per 45 immigrati tunisini

Sui respingimenti il parlamento Europeo chiede chiarimenti

Sono quarantacinque gli extracomunitari di nazionalità tunisina trasferiti in aereo da Lampedusa in vari centri di identificazione ed espulsione italiani, prima di essere rimandati nel loro Paese d’origine. Ma mentre sui cerca di gestire la nuova ondata di immigrati nordafricani, gli sbarchi sull’isola proseguono senza sosta: l’ultimo barcone con a bordo 16 tunisini è approdato nella notte tra il 31 agosto e il primo settembre. Attualmente nel centro d’accoglienza dell’isola, in contrada Imbriacola, ci sono almeno 700 extracomunitari e la situazione è tesa. Lunedì 29 agosto c’è stato anche un accenno di rivolta da parte di alcuni tunisini che si opponevano al rimpatrio. Alla protesta è seguita una sassaiola in cui sono stati feriti un finanziere e un carabiniere. L’emergenza immigrati è approdata anche sul tavolo del Parlamento europeo. La commissione parlamentare per le libertà civili, infatti, ha chiesto al commissario europeo per gli affari interni, Cecilia Malmstrom, di fornire charimenti sui respingimenti in mare da parte delle autorità italiane e sulla possibile violazione dellaConvenzione di Ginevra sui rifugiati.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su