Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Arrestato latitante che rapì Sgarella. Lei muore poche ore dopo

VIDEO
colonna Sinistra

Arrestato latitante che rapì Sgarella. Lei muore poche ore dopo

Francesco Perre era latitante dal 1999, preso vicino a Reggio

Sono i concitati istanti, ripresi dagli stessi carabinieri, dell’arresto di Francesco Perre, 44 anni, affiliato alla cosca della ‘ndrangheta Barbaro e latitante dal 1999. L’uomo è stato scovato dai militari del reparto operativo di Reggio Calabria a Palizzi Superiore, nel Reggino, mentre innaffiava un terreno di 2.000 piante di marjuana. Perre deve scontare una condanna di 28 anni di carcere per il rapimento nel 1997 di Alessandra Sgarella, rilasciata dopo nove mesi. Destino ha voluto che l’imprenditrice milanese morisse, dopo una lunga malattia, proprio a poche ore di distanza dall’arresto dell’ultimo dei suoi sequestratori ancora in libertà. “Siamo passati da un momento di serenità e soddisfazione per l’arresto di Perre – ha commentato il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri – a una sensazione di grande tristezza pensando alle sofferenze ed alle umiliazioni che hanno subito questa donna e la sua famiglia”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su