Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • A Capri mare più pulito grazie a un’alga mangia-inquinamento

VIDEO
colonna Sinistra

A Capri mare più pulito grazie a un’alga mangia-inquinamento

Mangiano azoto e fosforo e diventano anche bio-carburante

Il mare di Capri è più pulito grazie alla presenza di una microalga che si ciba di azoto e fosforo, fungendo da depuratore naturale. E’ il risultato di una sperimentazione condotta sulle alghe del tipo Botryococcus braunii e Scenedesmus obliquus, dai ricercatori dell’università Federico II di Napoli in collaborazione con l’università britannica di Cranfield. I ricercatori hanno “coltivato” le alghe sulle acque reflue che escono dagli impianti di depurazione, normalmente ricche di sostanze inquinanti come appunto, l’azoto e il fosforo. Da una prima valutazione è risultato che le concentrazioni di questi nutrienti inorganici sono diminuite addirittura del 90% con il risultato di un mare meno inquinato. Per la gioia di turisti e ambientalisti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su