Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, scade l’ordinanza Caldoro: torna l’incubo rifiuti

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli, scade l’ordinanza Caldoro: torna l’incubo rifiuti

Tempo massimo 4-5 giorni poi la situazione potrebbe precipitare

A Napoli torna l’incubo rifiuti. Di fatto la città ora è pulita ma con la scadenza alla mezzanotte del 22 agosto dell’ordinanza regionale che consente lo sversamento in altre province la situazione potrebbe riprecipitare. Secondo i tecnici di Palazzo San Giacomo, se non si trova un’alternativa nel giro di quattro o cinque giorni a Napoli tornerebbe l’emergenza. Perchè le discariche di Sant’Arcangelo e Savignano Irpino sono prossime alla saturazione e Caserta da sola non può smaltire da sola i rifiuti napoletani Al momento sembra lontana l’ipotesi di una nuova ordinanza, la quinta per il presidente campano Stefano Caldoro. All’orizzonte l’unica soluzione che si profila è la scadenza il 30 agosto prossimo del decreto rifiuti. Il Parlamento impegnato con la manovra bis, potrebbe far decadere il decreto, consentendo così all’amministrazione locale di riprendere il trasferimento dei rifiuti fuori regione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su