Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • ‘Ndrangheta, il boss di Rosarno Francesco Pesce in manette

VIDEO
colonna Sinistra

‘Ndrangheta, il boss di Rosarno Francesco Pesce in manette

Arrestato insieme all'imprenditore Antonio Pronestì

Milano, 10 ago. (TMNews) – Eccolo mentre esce dal comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria Francesco Pesce, detto “Ciccio u Testuni” considerato il capo dell’omonimo clan di Rosarno. Pesce è stato arrestato durante un blitz dei carabinieri reggini dopo un anno di latitanza. Con lui è finito in manette anche Antonio Pronestì, imprenditore di Rosarno, accusato di aver coperto la latitanza del boss. All’interno della ditta di Pronestì era stato realizzato il bunker in cui si nascondeva Pesce.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su