Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salerno “ruba” turisti a Napoli, che perde quote di mercato

VIDEO
colonna Sinistra

Salerno “ruba” turisti a Napoli, che perde quote di mercato

Nel 2010 arrivi in calo dell'1,6%

Salerno batte Napoli, almeno a livello turistico. Nel 2010 il capoluogo di regione ha perso l’1,6% della quota del mercato degli arrivi, passando dal 63,7% degli anni 2006 e 2007 al 60,6% del 2009, fino al 59% del 2010. Sono i dati del Rapporto sul turismo in Campania realizzato dall’Associazione studi e ricerche per il Mezzogiorno per conto del Banco di Napoli. Cresce, invece, la provincia di Salerno che, pur in tempi di recessione per il settore, diventa il primo territorio per permanenza media turistica con 5,9 giorni. Un valore superiore alla media del Sud che è di 3,59 giorni, e a quella nazionale di 3,89. Amalfi è la circoscrizione turistica con il maggiore numero di arrivi, Paestum quella con il maggiore numero di presenze: qui si concentra il 30% delle strutture alberghiere regionali.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su