Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sequestrato un complesso termale “fantasma” nel Messinese

VIDEO
colonna Sinistra

Sequestrato un complesso termale “fantasma” nel Messinese

Truffa ai danni della Ue per un milione di euro

E’ una cattedrale nel deserto, si tratta di un complesso termale fantasma realizzato nel Messinese truffando l’Unione Europea.Sulla carta, la struttura doveva essere dotata di centri diagnostico-terapeutici, curativi ed estetici, palestra, campi polivalenti, piscina, e una capiente area ricettiva, ma in effetti non era stata mai completata ne’ tantomeno è entrata in funzione. La Guardia di finanza a Patti ha sequestrato lo stabilimento idrotermale del valore di un milione di euro, pari all’importo della truffa realizzato ai danni dello Stato e dell’Unione Europea. Il raggiro era finalizzato all’indebita percezione di un contributo pubblico. Sette persone risultano indagate, tutte con l’accusa, a vario titolo, di aver posto in essere in concorso tra loro una serie di falsi atti e raggiri per ottenere il finanziamento comunitario.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su