Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, capi Made in Italy per vendere di più. Ma sono cinesi

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli, capi Made in Italy per vendere di più. Ma sono cinesi

GdF sequestra oltre 150mila tra capi d'abbigliamento e accessori

Basta la dicitura Made in Italy per vendere con maggiore facilità capi d’abbigliamento in realtà prodotti in Cina. Per questo un’organizzazione dedita alla confraffazione ha alterato le etichette originali in un modo semplice ma ingegnoso. I cartoncini riportavano, su due righe, la scritta “Made in China Italy style”, e venivano modificate tagliando sul lato destro le parole “China” e “style”; in tal modo rimaneva solo la scritta “Made in Italy”. La truffa è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Napoli nell’ambito dell’operazione Gomorrah 2. Le fiamme gialle hanno sequestro circa 73.000 capi di abbigliamento per uomo e circa 89.000 accessori, per un valore complessivo di un milione di euro.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su